giovedì 6 novembre 2014

Assapora la vita

"Vivere Zen: Elogio della Lentezza"


Muoviti con calma. Assapora la vitaLa realtà intorno a noi si muove a ritmi sempre più rapidi e le nostre menti sembrano doversi adeguare per necessità ai ritmi imposti. Ma non è così. Tu puoi decidere in ogni momento quale velocità imprimere alla tua esistenza...

Agire con lentezza, vivere il momento in tutta la sua pienezza, apprezzandone il più intimo significato, è una scelta che puoi fare in ogni istante.  
Prova a prediligere la calma invece della fretta, la serenità al posto dello stress, la qualità e non la quantità. Quando rallentiamo, concediamo a noi stessi la meravigliosa opportunità di vivere il presente nel pieno della nostra consapevolezza, colmandola di significato e cogliendone gli aspetti più vivi e profondiLa vita è in grado di espandersi verso una bellezza infinita, se solamente le diamo la possibilità di farlo. Per riuscirci, prova a rallentare, sii consapevole, focalizzati su ciò che la vita ti offre, senza pensare ora a ciò che verrà dopo, senza fretta, senza frenesia, senza stressEcco alcuni esempi di come la lentezza può rivelare tutta la sua magia:

Mangiare
Assapora e gusta fino in fondo ciò che mangi. Dedica ai tuoi pasti il giusto tempo. Prova a non ingurgitare frettolosamente il tuo pranzo solamente perché il lavoro ti aspetta. Rallenta, mastica con calma, gusta i sapori e goditi il tuo pasto. Non dedicarti ad altro quando mangi, non lavorare al pc, prova a non guardare la tv, non leggere, non parlare al telefono. Quando mangi, mangia. Tutto acquisterà più sapore.

Respirare
Molti di noi non riconoscono al respiro la giusta importanza, a volte lo diamo per scontato. E quando ci troviamo in situazioni di ansia e di stress neppure realizziamo che... non stiamo respirando abbastanza! Durante la giornata, prova ad essere sempre consapevole del tuo respiro. Respira lentamente, fai entrare dolcemente l’aria nei polmoni e rilasciala piano. Respirare lentamente ti consente di calmare i tuoi nervi, ridurre il tuo stress e assumere maggiore consapevolezza del momento.

Conversare
Ognuno di noi ha sicuramente avuto il piacere di trovarsi a conversare con un amico per ore, senza neppure accorgersi del tempo che trascorreva. Parlare con qualcuno, aprirsi e confrontarsi è una delle esperienze più intense e significative che abbiamo la possibilità di vivereDai alle tue conversazioni il giusto tempo, non avere fretta quando parli con qualcuno. Prova a limitare l’uso frettoloso del cellulare, privilegia invece il contatto e il dialogo diretto.

Meditare
E’ meraviglioso prenderti del tempo per rallentare e semplicemente... sederti e osservare i tuoi pensieri. La magia della meditazione si rivela attraverso la calma, la consapevolezza dei pensieri che attraversano la tua mente e la dolce armonia che permea il tuo corpo. Con calma e senza frenesia, prova a dedicare ogni giorno un pò del tuo tempo alla meditazione, alla preghiera e alla contemplazione.

Vivere l’Amore
I primi sguardi, i primi incontri. Sin dall’inizio l’amore è un gioco magico e delizioso che ci concede le emozioni più intense proprio quando lo viviamo lentamente, assaporandone ogni singola sfumatura. Corteggiare, baciare, fare l’amore, tutto ciò ti regalerà le gioie più profonde se saprai vivere l’amore con lentezza, armonia e serenità.

2 commenti:

  1. Ciao Marcello. :-)
    Ottimi consigli, ma capita anche che siano gli altri ad importi i ritmi per cui muoviti, muoviti di già che quel determinato lavoro lo si deve consegnare ma ecco che ci sono in agguato gli imprevisti e i buoni propositi vengono dimenticati per cui altro che stress... :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mauri, grazie per il tuo gradito intervento, questo mi da modo di illustrare il mio pensiero in merito allo stress a cui tutti siamo sottoposti, nessuno escluso.

      Dato che non possiamo eludere le situazioni "complicate" della vita appare opportuno coglierle in senso diverso dal solito; mentre la consuetudine vuole che l'imprevisto o la frenesia giornaliera vengano vissuti in maniera logorante ho imparato a valutare tali episodi come elementi di crescita, di piacere, di sfida esclusivamente con me stesso, quindi giornalmente nel caos quotidiano mi ritrovo a sorridere per quelle che ormai ritengo sfide che uno come me supererà in maniera eccelsa e gli doneranno una maggiore esperienza.

      Ci sono naturalmente tanti modi per poter vivere lo stress in maniera positiva (eustress) ci possiamo inventare quello che ci piace per superare tali eventi, canticchiare, fischiettare, pensare a cose positive, valutare lo scorrere più veloce del tempo impiegato nel lavoro ecc.ecc. e in minima parte ognuno di noi già lo fa, senza rendersene conto, basterebbe aumentare la dose di tale comportamento positivo e esserne sempre consapevoli.

      Non dimentichiamoci che comunque tutto passa e che quello che viene vissuto male viene ricordato con rimpianto, quindi al diavolo lo stress, le cose si possono fare in modi diversi ed io scelgo di farle nel modo migliore per il mio oggi e per il mio domani (questo tra l'altro influisce positivamente anche sulla riuscita di tante nostre azioni in quanto attiva la parte intuitiva della nostra "scatolina magica").

      Spero di non averti annoiato.
      A presto. :-)

      Elimina